Cronaca

Eboli, evade dai domiciliari dopo la lite: assolto | “Era in fuga dalla compagna”

Eboli, evade dai domiciliari: aveva litigato con la compagna il 36enne ebolitano, evaso nella serata di domenica

Evade dagli arresti domiciliari per “fuggire” dalla compagna. È accaduto ad Eboli dove nei confronti di G.D., pregiudicato 36enne, è scattata la convalida dell’arresto, ma senza alcuna misura cautelare come riportato dall’edizione odierna del quotidiano La Città.

Eboli, evade dai domiciliari: era in fuga dalla compagna

Nei suoi confronti il pm Di Iorio aveva chiesto una pena pari a 8 mesi di reclusione. L’avvocato del 36enne ha chiesto l’assoluzione ed il giudice D’Antuono ha accolto la tesi difensiva, assolvendo G.D. dall’accusa di evasione. Il 36enne dovrà restare ai domiciliari per il reato di furto.

La fuga

Stando alla tesi difensiva, il 36enne avrebbe lasciato i domiciliari in un momento di grande tensione a causa di una lite con la compagna con cui vive nel rione Pescara. L’episodio è accaduto nella serata di domenica 28 novembre.

Articoli correlati

Back to top button