Cronaca

Domenica sera di paura ad Eboli, furto in una casa in pieno centro: rubati denaro ed una televisione

Domenica sera di paura quella appena trascorsa ad Eboli dove alcuni ladri sono entrati in azione riuscendo a commettere un furto all’interno di una casa in pieno centro. Una volta all’interno hanno asportato denaro contante ed una televisione. Lo riporta l’odierna edizione del Mattino.

Eboli, furto in una casa in pieno centro: il bottino

Nuovo colpo messo a segno dai ladri a Eboli. Domenica sera, 8 luglio, dei malviventi hanno fatto irruzione in un appartamento situato nel centro cittadino, rubando denaro e oggetti di valore. Dopo aver forzato la porta d’ingresso, i ladri hanno rovistato tra i mobili e si sono impossessati del denaro contante e di un televisore.

L’abitazione era vuota al momento del furto, quindi i malviventi hanno agito senza correre grandi rischi, sapendo che i proprietari non sarebbero rientrati a breve. La mancanza di un sistema di antifurto nella casa ha facilitato ulteriormente l’azione dei ladri, che dopo il colpo sono spariti nel nulla.

Il modus operandi

I ladri hanno atteso che gli inquilini uscissero prima di entrare in azione. Questo modus operandi è ormai consueto: i malviventi aspettano che le abitazioni siano vuote, poi forzano le porte con grimaldelli o altri attrezzi, riuscendo talvolta a violare anche quelle blindate. Devono agire rapidamente per evitare di essere scoperti, rubando ciò che trovano di valore.

I furti stanno diventando sempre più frequenti sia in centro che in periferia, e spesso i ladri si accontentano di oggetti di scarso valore. Nel frattempo, le forze dell’ordine hanno intensificato i controlli per contrastare questa ondata di criminalità.

Alessia Benincasa

Alessia Benincasa, giornalista del network L'Occhio, è esperta in cronaca nera, politica e inchieste.

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio