Eboli Futura Social Forum, ecco le prime rilevazioni: spiccano centro storico, lavoro e sicurezza

analisi

"Eboli Futura Social" è una piattaforma di intelligenza collettiva e connettiva che si pone l'obbiettivo di realizzare una progettualità a lungo termine

Individuare dal basso i settori prioritari e le criticità sulle quali intervenire per disegnare il futuro della città, è questo l’obbiettivo dell’analisi sul territorio messa in campo da “Eboli Futura Social Forum”.

Eboli Futura Social Forum, le prime rilevazioni

Nel corso del mese di giugno si sono svolte le prime rilevazioni e da lì cominciano già ad emergere alcuni dei principali problemi avvertiti dai cittadini.

I dati

  • dal 54% del campione preso in esame, si pone la mancanza di lavoro
  • con il 48.64% dall’assenza di uno sviluppo culturale e turistico (nello specifico del Centro e della litoranea)
  • il 45.94% per la carenza della sicurezza
  • i limiti dell’Amministrazione comunale sono per il 35.13%
  • a seguire, la mancanza dello sviluppo economico (commercio e imprese) con il 23.18%
  • lo scarso senso civico e decadimento culturale è al 18.91%
  • legalità e mancanza di iniziative di meritocrazia sono al 16.21%

per quanto concerne gli ambiti strategici ebolitani, punti dove – a detta dei residenti – l’Amministrazione comunale deve concentrare maggiormente le sue energie, si evince quanto segue:

  • il 68,38% degli intervistati afferma che la fascia costiera rappresenta una priorità
  • a seguire vi è l’agricoltura con un secco 52.97%
  • poi c’è la cultura con il 50.54%
  • e il turismo al 47.03%

questa rivelazione è stata eseguita con metodologia CAWI (Computer Assisted Web Interviewing) su un campione di n° 370 interviste, rappresentativo della popolazione residente presso il comune di Eboli.

“Eboli Futura Social” è una piattaforma di intelligenza collettiva e connettiva che, sfruttando accuratamente un processo di democrazia partecipata, si pone l’obbiettivo di realizzare una progettualità ampia e capace di andare oltre al classico modello di politica che guarda prettamente al presente e non al futuro.

TAG