Cronaca

Eboli, ignoti tentano di sabotare il sistema di videosorveglianza della città

EBOLI. Il sistema di video sorveglianza cittadino non è spento, ma in manutenzione dopo un tentativo di sabotaggio da parte di ignoti alla hiperlan, su cui si poggiano vari servizi, tra cui anche la video sorveglianza. Infatti, domenica sera qualcuno ha provato a forzare l’infrastruttura cercando di accedere alle immagini, violando le credenziali che garantiscono proprio la sicurezza e la privacy cittadina.
Siamo certamente convinti che la video sorveglianza sia fondamentale per la città, tanto che la nostra Amministrazione ha fornito, per la prima volta, la visione alle forze dell’ordine, una visione di oltre 90 telecamere dislocate su tutto il territorio, che in questa fase di collaudo è stata da decisivo supporto in svariate occasioni.
L’hardware è perfettamente funzionante, a breve la ditta ripristinerà anche i software di gestione, così garantendo il massimo della sicurezza e privacy ed inoltre si sta stringendo il cerchio su chi ha tentato di sabotarlo.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Individuato Adblock




Per visualizzare il sito
Disattiva AdBlock

L'Occhio Network è un giornale gratuito e per coprire le spese di gestione la pubblicità è l'unica fonte di sostegno.
Se vuoi che L'Occhio Network continui ad essere fruibile gratuitamente non bloccare le pubblicità.
Grazie di supporto