Cronaca

Eboli: il boss paga la multa e si tiene l'area

EBOLI. Una multa di cinquecento euro e tutto passa, Roberto Procida è il padrone del campo sportivo e uomo condannato per reati mafiosi. Ha pagato il debito con la giustizia ed ha anche ricevuto un regalo premio, il campo sportivo e le sue aree circostanti. Al suo acquisto ha deciso di abbattere decine di alberi secolari, spianare l’area con l’asfalto e creare uno slargo di sosta per i camper. Ciliegina sulla torta, ha installato una statua di Gesù Redentore, per rendere omaggio all’ipocrisia religiosa.

Come racconta il quotidiano Il Mattino, il sindaco Cariello passa da Cioffi senza poter agire, senza muovere un dito. Il boss ha pagato la sua multa e quindi è lui il padrone dell’area. La ditta che sta riqualificando la zona ha già abbattuto diverse decine di alberi, nella mattinata di ieri è stata decapitata la piazza dei Bersaglieri.

 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button