Eboli, maxi evasione fiscale dell’imprenditore La Marca: sequestro da oltre un milione di euro

lamarca-maiale-inchiesta-tre-stelle-eboli

Sequestrati denaro e titoli per 1.500.000 euro all'imprenditore ebolitano Gianluca La Marca, titolare di fatto del caseificio di famiglia Tre Stelle

Sequestrati denaro e titoli per 1.500.000 euro all’imprenditore ebolitano Gianluca La Marca, titolare di fatto del caseificio di famiglia Tre Stelle di Eboli. Il sequestro preventivo dei conti correnti bancari e dei titoli di La Marca è stato disposto dal gip del Tribunale di Salerno ed è stato eseguito dalla Guardia di finanza di Salerno.

Maxi evasione fiscale dell’imprenditore La Marca: il sequestro

Gli inquirenti ritengono che l’imprenditore nel 2014 e nel 2015 abbia evaso 1.500.000 euro di imposte sul reddito. Il provvedimento di sequestro disposto dalla Procura della Repubblica di Salerno scaturisce da una serie di verifiche fiscali nell’ambito di un’indagine dei finanzieri del Nucleo di polizia economico-finanziaria di Salerno che lo scorso febbraio aveva portato all’arresto di La Marca e di Giovanni Maiale, collaboratore di giustizia e sino agli anni 90 capo del clan Maiale radicato ad Eboli e nella Piana del Sele, e di Emilio Vastarella, all’epoca dei fatti direttore dell’Agenzia delle Entrate di Salerno. Per gli inquirenti La Marca è l’amministratore di fatto del caseificio Tre Stelle, tenuto conto che l’amministratore unico della società che gestisce il caseificio è il padre Gennaro.

Secondo l’inchiesta condotta dalla Dda di Salerno e dalla Finanza, sarebbe stato aiutato da Giovanni Maiale ad aggiudicarsi beni ed aziende in crisi nel settore caseario. Vastarella, invece, avrebbe ottenuto regali da La Marca per sistemare pendenze con il fisco.

Gli arresti domiciliari

La Marca era agli arresti domiciliari dallo scorso febbraio ed è tornato libero pochi giorni fa. Ieri è stato eseguito il maxi sequestro per l’ammontare di 1.500.000 euro che aggrava la situazione giudiziaria dall’imprenditore ebolitano.


Il chiarimento dell’azienda


 

TAG