Cronaca

Eboli, inchiesta Cariello: Sorrentino davanti al gup

Eboli, inchiesta Cariello: nella giornata di ieri, 6 maggio, Giuseppe Sorrentino è stato a lungo interrogato dinanzi al gup

Eboli, inchiesta Cariello: nella giornata di ieri, 6 maggio, Giuseppe Sorrentino è stato a lungo interrogato dinanzi al gup nel giudizio immediato a carico dell’ex primo cittadino per abuso e corruzione per atti contrari ai doveri d’ufficio in concorso, per i quali si procederà separatamente.

Cariello, Sorrentino interrogato davanti al gup

Il punto focale dell’interrogatorio è stato una frase intercettata in una conversazione tra l’ex sindaco di Eboli, Massimo Cariello e Sorrentino: “Prendi a cuore la mia sorte”. La frase, come riporta Il Mattino, sarebbe riferita al problema dei continui furti nel deposito del consorzio farmaceutico, furti per i quali lui aveva presento delle denunce e avuto delle minacce, tanto da finire sotto scorta.

Sorrentino, inoltre, riferisce che il direttore generale del Consorzio non può essere rimosso dal presidente quindi, anche laddove l’incarico fosse andato a Salvatore Memoli, lui non avrebbe avuto problemi.

Articoli correlati

Back to top button