Eboli, irregolare e con precedenti penali: espulso 28enne

polizia-arresto

Irregolare e con precedenti penali. Espulso un extracomunitario di 28 anni. Aveva tentato il suicidio. La polizia stradale di Eboli lo ha salvato

Irregolare e con precedenti penali. Espulso dal territorio italiano un extracomunitario di 28 anni. Qualche giorno fa, aveva tentato il suicidio dal cavalcavia dell’autostrada. La polizia stradale di Eboli era riuscita a salvarlo.

Eboli, espulso un 28enne

A condurre l’operazione, gli uomini della Polizia stradale di Eboli agli ordini del comandante Antonio Quaranta che hanno salvato la vita al giovane e avviato le procedure per l’espulsione dall’Italia che è avvenuta questa mattina.

A seguito dei controlli inoltre, i poliziotti hanno scoperto che il 28enne di origine marocchina, che viveva in condizioni precarie, in una baracca collocata in aperta campagna tra i campi agricoli del territorio ebolitano, era clandestino, aveva dei precedenti penali ed era privo di documenti.

Dopo tutte le procedure del caso, l’extracomunitario, accompagnato all’aeroporto di Fiumicino, è stato espulso dall’Italia e rimpatriato in Marocco.

TAG