Cronaca

Eboli: licenza di ambulante ma viene cacciata dai vigili

La rabbia di una commerciante ebolitana che è in possesso di regolare licenza di ambulante , ma viene cacciata dai vigili. La donna ha chiesto un incontro con il sindaco di Eboli.

La denuncia di una commerciante ebolitana

Viene allontanata da Piazza della Repubblica, commerciante ebolitana su tutte le furie per i danni subiti :”«Ho protocollato la richiesta il 16 novembre per due sere di attività di vendita. In Comune mi hanno detto che potevo lavorare, i vigili urbani mi hanno cacciata».

Come riporta anche La Città, l’ambulante ha la licenza regolare per vendere i panini. Lavora con il suo compagno, quasi tutte le sere, nei pressi del distributore di benzina all’uscita dell’autostrada. In occasione delle festività natalizie aveva chiesto il permesso di sostare due serate nella piazza principale della città, ma non è stato possibile.

I vigili urbani sono stati inflessibili ed hanno declinato la proposta nonostante la regolare licenza da ambulante, la discriminazione è evidente e la donna è pronta a protestare.

Da anni si attende ad Eboli un piano commerciale che faccia chiarezza, ma i ritardi nella burocrazia e le incertezze dei politici sembrano essere all’ordine del giorno.

Il divieto di sostare in Piazza della Repubblica non viene applicato con tutti. La commerciante ha chiesto un incontro con il sindaco per chiarire la situazione.

 

 

 

 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button