Tragedia ad Eboli, ladro muore folgorato mentre ruba dei cavi di rame

eboli-offese-social-ladro-rame-morto-folgorato

Eboli: un ladro è morto folgorato mentre tentava di rubare dei cavi si rame. L'incidente è avvenuto nei pressi dell'Hotel Santa Cruz, in via Pezzagrande.

Dramma ad Eboli, dove un ladro è morto folgorato mentre tentava di rubare dei cavi si rame. L’incidente è avvenuto nei pressi dell’Hotel Santa Cruz, in via Pezzagrande.

Eboli, muore folgorato mentre ruba dei cavi di rame

L’uomo si trovava in compagnia di un complice, rimasto anche lui ferito. Il contatto con la cabina dell’Enel è stato fatale ed il giovane è morto sul colpo. Il complice, invece, è stato trasportato immediatamente all’ospedale.

I soccorsi

Sul posto sono intervenuti i carabinieri che hanno avviato le indagini per ricostruire le esatte dinamiche. Si cerca un terzo complice che si sarebbe dato alla fuga dopo l’incidente.

Le vittime

L’uomo morto si chiama Simone Masala, mentre il complice rimasto ferito è Marco D’Elia. Intanto, si cerca il terzo complice che è scappato appena ha notato la tragedia.

I dettagli dei carabinieri di Eboli

Nel tardo pomeriggio odierno, un giovane, Masala Simone di anni 32 è morto folgorato mentre tentava di rubare dei cavi di rame all’interno di una cabina Enel.

L’incidente è avvenuto nei pressi dell’Hotel Santa Cruz, in via Pezzagrande. In compagnia del deceduto due complici, uno dei quali Marco D’Elia di anni 27 rimaneva gravemente ferito e trasportato presso l’ospedale di Eboli ricoverato in gravi condizioni.

Il terzo, D.G. si dava alla fuga, ma veniva tempestivamente rintracciato dai Carabinieri. La salma dopo gli accertamenti degli inquirenti è stata restituita ai familiari su disposizione dell’autorità giudiziaria di Salerno. I due superstiti dopo le cure mediche saranno deferiti per tentato furto aggravato in stato di libertà alla Magistratura.

TAG