Cronaca

Eboli, obbligava fidanzata a prostituirsi: arrestato 32enne

EBOLI. È stato arrestato un cittadino rumeno di 32 anni, D.P le sue iniziali, con l’accusa di favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione ma anche di riduzione in schiavitù, nei confronti della sua fidanzata di 20enne.

La 20enne era stata fatta giungere, qualche mese fa, in Italia per volontà del giovane con la promessa di sposarla e di trovarle un’occupazione presso un’azienda agricola della Piana del Sele.

I militari hanno, pero’, accertato che il fidanzato accompagnava quotidianamente la sventurata, sia la mattina che il pomeriggio, lungo la litoranea di Eboli, a bordo della sua autovettura, obbligandola a prostituirsi.

Allo stesso tempo le garantiva protezione attraverso il denaro ricavato.

Il 32enne è stato, così, rinchiuso nel carcere di Fuorni, mentre la giovane è stata accompagnata presso una struttura protetta.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button