Cronaca

Eboli: piano sociale di zona, interviene Cardiello

EBOLI. Il Sen. Franco Cardiello interviene su quanto sta accadendo al Piano Sociale di Zona.

“Riprendendo le parole della relazione su Roma, del Presidente dell’Autorità Nazionale Anticorruzione, anche ad Eboli è in corso una sistematica e diffusa violazione delle norme e ricorso generalizzato e indiscriminato a procedure prive di evidenza pubblica, con ricadute negative sulle prestazioni e per l’incremento dei costi”. Afferma il senatore, aggiungendo:

“Mi complimento per la spavalderia mostrata da Dirigenti e Responsabili comunali per le procedure adottate dal mese di luglio 2015 ad oggi, tutte indirizzate a concedere proroghe per centinaia di migliai di euro ad una stessa Cooperativa Sociale. E’ notizia di due giorni fa, appena pubblicata sull’albo pretorio, dell’ennesima proroga concessa per un servizio agiudicato addirittura nel 2014. Trattasi della terza proroga del servizio, ma furbescamente nella determina non hanno specificato l’importo. Se a questi favoritismi si sommano quelli avvenuti per i parcheggi a mare e altre operazioni simili che da qui a poco prenderanno forma – dice il senatore – allora si capisce che c’è un problema di legalità al Comune di Eboli. Dell’evolversi della situazione ho informato il Ministero dell’Interno con due atti di sindacato ispettivo ed il Presidente Cantone. Auspico che anche la magistratura competente ponga una lente di ingrandimento sulle azioni adottate sin qui.”

Articoli correlati

Back to top button