Eventi e cultura

“Eboli piazza virtuale” è il nuovo evento social promosso da Raffaele Caputo

"Eboli piazza virtuale": arriva la proposta di Raffaele Caputo, un giovane da sempre impegnato nel mondo dell’associazionismo

Solo ieri l’annuncio del Ministro Speranza che la Regione Campania è Zona Rossa, questa decisione ha suscitato un malcontento generale da parte dei tanti commercianti che saranno costretti ad abbassare le serrande ancora una volta, da parte di chi ha perso il lavoro e dei ristoratori che ancora una volta ne pagano il prezzo più altro.
Uno scenario poco felice, insomma, e che non lascia sperare bene anche per le famiglie che si ritrovano in casa, per le tante persone che vivono da sole e per i giovani che si vedono privati della movida del sabato sera.
Per tenersi compagnia e per alleggerire un po’ gli animi arriva da Eboli la proposta di Raffaele Caputo un giovane da sempre impegnato nel mondo dell’associazionismo ed autorevole agente delle politiche giovanili in provincia in Provincia di Salerno.

“Eboli piazza virtuale”

L’iniziativa ha la mission di invitare l’intera comunità, soprattutto i giovani, a restare a casa sfruttando gli strumenti innovativi come luoghi d’incontro; “è questa la nuova frontiera innovativa delle uscite di gruppo” ha dichiarato Caputo.
Il primo appuntamento con “Eboli piazza virtuale” è questa sera alle ore 22:00 nella nuova “piazza virtuale” disponibile sull’app Daleca ove i cittadini di Eboli potranno incontrarsi comodamente, in sicurezza e in maniera divertente, ovviamente senza uscire di casa.
Per poter partecipare bisognerà semplicemente collegarsi al sito https://www.daleca.it/ e scaricare l’app “Daleca” e accedere poi all’evento social denominato “Eboli piazza virtuale” e attendere fino all’inizio dell’evento per socializzare.
Caputo riconoscere, inoltre, che tutto ciò è stato possibile grazie alla startup innovativa realizzata recentemente dal giovane ingegnere Stefano Rainone e da Alfonso Graziano, che si occupa di creare sinergie tra studenti e professionisti in ottica di uno sviluppo sostenibile del pianeta anche se questa volta sarà utilizzata a scopo sociale.


daleca


“Sabato sera, con i miei concittadini attraverso i dispositivi faremo rete ci connetteremo e ci vedremo in questa nuova piazza virtuale così da poter mantenere vive le nostre relazioni, almeno momentaneamente, e accorciare le distanze soprattutto durante il ‘coprifuoco’ – ha dichiarato Raffaele Caputo – È l’occasione per sintonizzarci con la comunità, per fare tutto ciò che ad oggi non possiamo fare in presenza: comunicare, incontrare, conoscere, scambiare pensieri, raccontare emozioni e raccontarsi con le persone da dietro uno schermo».
Conclude ivolgendo un invito anche ai suoi coetanei: «Sfruttiamo questi momenti di restrizioni per ottimizzare il nostro tempo, valorizzare le nostre attitudini, seguire le nostre passioni e dare sfogo alla creatività».
Non resta, quindi, che aspettare questa sera per divertirsi, in sicurezza, da casa.


Articoli correlati

Back to top button

Individuato Adblock




Per visualizzare il sito
Disattiva AdBlock

L'Occhio Network è un giornale gratuito e per coprire le spese di gestione la pubblicità è l'unica fonte di sostegno.
Se vuoi che L'Occhio Network continui ad essere fruibile gratuitamente non bloccare le pubblicità.
Grazie di supporto