Cronaca

Eboli, picchia il padre ed il fratello: 43enne in manette

EBOLI. I carabinieri di Eboli, diretti dal capitano Cisternino, hanno tratto in arresto un 43enne -su disposizione del giudice- per maltrattamenti in famiglia e danneggiamento.

Stando a quanto riporta il quotidiano ‘La Città’, l’uomo avrebbe picchiato il padre ed il fratello e poi tentato di incendiare la casa del vicino. L’episodio si è verificato sabato scorso. Il 43enne, con evidenti problemi di salute mentale, ha letteralmente perso il controllo aggredendo i suoi cari, e minacciando di appiccare il fuoco all’abitazione del vicino. Dopo le formalità di rito, è stato trasferito presso il carcere di Fuorni, nel centro di tutela mentale.

Articoli correlati

Back to top button