Cronaca

Eboli, positivo al Covid viola la quarantena: l’uomo non è un infermiere

L'uomo in questione non è un infermiere

Nei giorni scorsi era trapelata la notizia di un infermiere, positivo al Covid che aveva violato la quarantena ad Eboli. Si tratta di un 36enne. Dopo qualche giorno arriva la “smentita” l’uomo in questione non è un operatore sanitario.

Positivo al Covid viola la quarantena ad Eboli: non è un infermiere

Positivo al Coronavirus viola la quarantena ad Eboli. In un primo momento, si era ipotizzato che l’uomo in questione, un 36enne, lavorava in una struttura della provincia di Napoli. Dopo la positività al virus era scattato il regime di isolamento presso la sua abitazione di Eboli, nel rione Paterno.

La notizia non è sfuggita al presidente dell’Ordine delle Professioni Infermieristiche, Cosimo Cicia, per via delle gravi conseguenze disciplinari che dal fatto sarebbero conseguite. Dopo gli accertamenti, è emerso che il 36enne non  è un infermiere.


Articoli correlati

Back to top button