Cronaca

Eboli, questione Ises: il Nuovo Psi risponde a Cariello

EBOLI. Continua la vicenda Ises che ha tirato in ballo il sindaco Cariello, il Nuovo Psi di Eboli ha risposto alle recenti parole del primo cittadino chiarendo: «Riteniamo vergognoso l’attacco ricevuto, per mezzo stampa, dal Sindaco, Massimo Cariello. Un attacco vile e spudorato, chiaramente a carattere intimidatorio, che macchia solamente chi ha avuto il coraggio di scriverlo e chi, celatamente, lo ha supportato.

Un attacco che il Nuovo Psi Eboli biasima con forza e convinzione. La stessa forza e convinzione con la quale da sempre siamo parte attiva nella questione Ises, nel sostenere qualsiasi iniziativa tesa al salvataggio dei 60 posti di lavoro e, soprattutto, al sostegno della causa dei 21 ragazzi degenti. Siamo e continueremo ad essere, per questo, vicini al nostro Sindaco, certi della bontà degli atti amministrativi.

Da parte nostra, il massimo supporto in tutte le azioni che vorrà prendere, in tutte le sue scelte».

Articoli correlati

Back to top button