Cronaca

Eboli, ragazza bullizzata in strada da coetanee

Una ragazza è stata bullizzata in strada da alcune coetanee ad Eboli. Da un video diffuso si nota la minorenne cantare in napoletano tra le risate delle bulle. Lo riporta l’odierna edizione de La Città.

 Ragazza bullizzata in strada ad Eboli

Una giovane sarebbe stata presa in giro da alcune coetanee mentre cantava in napoletano: si nota bene la scena in un video diffuso sui social. La vittima sarebbe una ragazzina che non ha ancora compiuto 18 anni. Sembra che abbia dei disagi mentali, cammina sempre a bordo strada mettendo in pericolo la propria vita. Ogni giorno dalla periferia raggiunge il centro città passeggiando da sola con le auto che sfrecciano lungo la Statale, possibile che non vada neppure a scuola. Nonostante ciò un gruppo di coetanee avrebbe iniziato a prenderla in giro.

La presenza di questa piccola anima che mette a repentaglio la propria vita è stata segnalata dai residenti ai servizi sociali.

Alessia Benincasa

Alessia Benincasa, giornalista del network L'Occhio, è esperta in cronaca nera, politica e inchieste.

Articoli correlati

Back to top button