Eboli, rissa in strada: torna in cella Procida jr

carabinieri, notte, ascia, lite, ubriachi, cilento

EBOLI. Stando a quanto riporta La Città, il 29enne Gianluca Procida sarebbe tornato in cella. Nel pomeriggio di ieri, i carabinieri della locale stazione hanno tratto in arresto il nipote di Roberto Procida, presunto affiliato della Nco, per essere stato coinvolto in una violenta rissa con un altro giovane noto alle forze dell’ordine. In soccorso […]

EBOLI. Stando a quanto riporta La Città, il 29enne Gianluca Procida sarebbe tornato in cella. Nel pomeriggio di ieri, i carabinieri della locale stazione hanno tratto in arresto il nipote di Roberto Procida, presunto affiliato della Nco, per essere stato coinvolto in una violenta rissa con un altro giovane noto alle forze dell’ordine.

In soccorso del ferito dovette intervenire il 118. Una volta trasportato in ospedale, i medici gli diedero una prognosi di venti giorni. La lite – spiegano i carabinieri – scaturì da futili motivi. L’arrestato, al momento della lite, era sottoposto ai domiciliari per altra causa.

TAG