Cronaca

Eboli, roghi in pineta: «Solo intimidazioni»

EBOLI. Tanti incendi dolosi e ancor di più minacce da parte degli abusivi. Lavorare con il Comune non è semplice, ne sa qualcosa Cosimo Fabbiano che nella mattinata di ieri ha presentato una denuncia ai carabinieri. La stessa nasce dopo i tanti roghi accaduti in pineta. Fabbiano ha dichiarato: «Siamo stanchi, tutto questo non è normale. È chiaro che il nostro lavoro ha rovinato gli incassi degli abusivi. Non siamo disposti a cedere a queste minacce continue».

Come racconta il quotidiano Il Mattino, la società di Fabbiano è spesso inclusa nelle polemiche politiche: «Capisco il ruolo dei vari partiti, fanno il loro mestiere e vanno rispettati. Ma insinuare che la mia società incasserà 600mila euro di parcheggi in questa estate, non solo è falso ma ci espone all’attenzione della delinquenza».

 

 

Articoli correlati

Back to top button