Cronaca

Eboli, presso il Ministero della Salute si è tenuto un tavolo tecnico per la salvaguardia degli allevamenti bufalini della piana del Sele

È stato indetto un tavolo tecnico finalizzato a trovare delle misure efficaci per salvaguardare la bufala della piana del Sele, nonché i derivati della lavorazione del suo latte ed il miglioramento della salute della bufala (un vero patrimonio agroalimentare e zootecnico).

Salvaguardia di allevamenti bufalini e dei prodotti lattiero caseari, il tavolo tecnico svoltosi al Ministero

Hanno preso parte all’incontro, svoltosi presso il Ministero della Salute dall’Amministrazione comunale di Eboli (rappresentato dall’assessore alle Attività produttive, Giovanna Albano) il responsabile del servizio veterinario della Asl Salerno, Luigi Morena.

Su questa attività di sostegno, si pronuncia il sindaco di Eboli, Masismo Cariello: «Abbiamo sostenuto le attività aziendali dell’intero comparto. Albano, affiancata dal responsabile veterinario, Morena, che ringrazio, ha ribadito il ruolo decisivo del territorio ebolitano per l’intero settore, ospitando migliaia di capi bufalini in diversi allevamenti, con una produzione di latte e di prodotti derivati che occupa migliaia di persone e coinvolge aziende e famiglie».

L’Amministrazione comunale ha sottolineato l’esigenza di tutelare operatori e lavoratori. «Siamo vicini al settore allevatoriale e produttivo – spiega l’assessore Albano -, disponibili per strategie con divise con la Regione, augurandoci che grazie a questo tavolo tecnico si possano trovare soluzioni di miglioramento e tutela di un patrimonio prezioso come la bufala mediterranea». In molti sperano in una soluzione valida per tutti.

Antonio Bassano

Giornalista pubblicista dal 2016, ma anche eterno appassionato di lotta, pittura, street photography e del mondo otaku. Cresciuto giornalisticamente grazie al quotidiano L'Occhio di Francesco Piccolo, Antonio Bassano ha un approccio alla professione letterario semplice e spontaneo, nonché orientato a mettere a nudo la notizia senza commistioni o forzature.

Articoli correlati

Back to top button

Individuato Adblock




Per visualizzare il sito
Disattiva AdBlock

L'Occhio Network è un giornale gratuito e per coprire le spese di gestione la pubblicità è l'unica fonte di sostegno.
Se vuoi che L'Occhio Network continui ad essere fruibile gratuitamente non bloccare le pubblicità.
Grazie di supporto