Cronaca

Eboli, si fingono carabinieri e svaligiano casa: aggrediti padre e figlio

EBOLI. Si sono spacciati per carabinieri ed hanno rubato tutto ciò che era in casa. Nella mattinata di ieri, in una abitazione ad Eboli, precisamente in località Santa Cecilia, 4 malviventi hanno rapinato un appartamento aggredendo con un coltello padre e figlio di nazionalità ucraina, che sono poi stati trasportati in ospedale.

Come racconta il portale SalernoToday, i ladri si sono presentati come forze dell’ordine e quindi i proprietari di casa si sono tranquillizzati e non credevano in una situazione simile. Prima di scappare i malviventi si sono fatti consegnare ogni oggetto di valore.

 

 

Articoli correlati

Back to top button