Cronaca

Eboli, spari al rione Pescara: scarcerate due persone, l'altra rimane in cella

EBOLI. Il giudice Stefano Berni Canani, al termine degli interrogatori in carcere, ha deciso la scarcerazione dei fratelli Gaetano e Felice in merito ai fatti di venerdì 1 aprile, quando al rione Pescara, per cause ancora da verificare ma probabilmente legate alla droga, ci fu un inseguimento e degli spari.

Secondo la Procura, infatti, il colpo fu sparato dall’auto dei Celso, i quali si sono difesi sostenendo che Antonio De Nigris si era precipitato nella loro macchina chiedendo un passaggio. Il De Nigris, invece, ha detto al giudice di aver sparato perché rincorso da persone che non conosceva.

LEGGI ANCHE —> http://salerno.occhionotizie.it/notizie-dal-territorio/ultimora-eboli-spari-alla-167/

LEGGI ANCHE —> http://salerno.occhionotizie.it/cronaca/eboli-caos-al-rione-pescara-punto-della-situazione-ed-nomi-degli-arrestati/

LEGGI ANCHE —> http://salerno.occhionotizie.it/cronaca/eboli-spari-ed-inseguimento-al-rione-pescara-ora-caccia-al-quarto-uomo/

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button