Politica

Eboli, tavolo tecnico per la Sicurezza nei luoghi di lavoro e prevenzione malattie

EBOLI. Il Comune di Eboli ha istituito il coordinamento territoriale per la sicurezza nei luoghi di lavoro e contro il rischio di malattie professionali. Il nuovo coordinamento sarà presieduto da Emilio Masala, consigliere comunale, presidente della IV Commissione Consiliare Attività Produttive e Lavoro, peraltro un esperto nel campo della sicurezza e della salute nei luoghi di lavoro. Un incarico che è arrivato attraverso una deliberazione di Giunta Comunale, con la quale l’Amministrazione comunale guidata dal sindaco Massimo Cariello introduce un nuovo ed importantissimo tassello lungo il percorso della legalità che ha segnalato Eboli, negli ultimi mesi, quale modello di riferimento a livello nazionale.

Era stato lo stesso Masala, presidente della IV Commissione Consiliare per le Attività produttive ed il Lavoro, a sollecitare la costituzione del Tavolo Tecnico per la Sicurezza nei Luoghi di Lavoro, lo scorso 31 ottobre. Una proposta immediatamente accolta dall’Amministrazione comunale, che peraltro aveva tra le priorità i temi del lavoro, della legalità e della sicurezza die lavoratori. Lo dice chiaramente anche la deliberazione di Giunta con la quale si istituisce il tavolo: “Diritto alla salute e sicurezza di lavoratrici e lavoratori nei luoghi di lavoro sono un impegno prioritario dell’Amministrazione e di tutte le parti interessate”.

Al Tavolo, coordinato dal presidente Emilio Masala in rappresentanza del Comune di Eboli, siederanno Ispettorato del Lavoro, ASL, INAL, INPS Vigili del Fuoco e parti sociali. «Per rispettare l’impegno di ridurre i rischi di infortuni e di malattie professionali, così come è indicato nella deliberazione della Giunta comunale di Eboli – spiega il presidente Masala – occorrono iniziative di prevenzione, con azioni incisive e continue. Per questo, dopo la segnalazione della commissione che presiedo, l’Amministrazione comunale ha voluto istituire questo Tavolo Tecnico che è indicato come strategico per pianificare e coordinare le attività degli Enti pubblici nella tutela della salute e della sicurezza dei lavoratori nei luoghi di lavoro. Sarà un vero e proprio centro di osservazione sulla sicurezza, in modo da mantenere sempre alta l’attenzione su questo problema».

Articoli correlati

Back to top button