Tragico incidente a Eboli: le ricostruzioni sulla morte di Francesco e Vincenzo

incidente eboli francesco giugno vincenzo dell'orto

Le forze dell’ordine stanno procedendo con le ricostruzioni del tragico incidente di Eboli, che ha portato alla morte di Francesco e Vincenzo

EBOLI. Le forze dell’ordine stanno procedendo con le ricostruzioni del tragico incidente di Eboli, che ha portato alla morte di Francesco e Vincenzo, di 18 e 17 anni.

La morte di Francesco e Vincenzo e le ricostruzioni sul tragico incidente di Eboli

Il giorno dopo la tragedia, è tempo di indagini per comprendere cosa sia avvenuto sulla Statale 19 nella tarda serata di sabato.

Il 18enne Francesco Giugno e il 17enne Francesco Dell’Orto, ragazzi di Eboli, sono rimasti vittime di un impatto violentissimo. Viaggiavano su una Fiat 500 cabrio, finita in un dirupo dopo un tamponamento involontario e il tremendo scontro frontale con un’Alfa Romeo Mito che sopraggiungeva in senso di marcia opposto.

Le giovanissime vittime erano seguite da altri amici, che viaggiavano su una Fiat 500 L. Secondo quanto riporta La Città, l’auto degli amici avrebbe tamponato involontariamente la 500 cabrio dove viaggiavano Francesco e Vincenzo, innescando poi la tragica carambola.

Francesco è stato sbalzato sull’asfalto, poco prima che l’auto, dopo essersi violentemente scontrata con la Mito, volasse giù in un dirupo. Il conducente dell’Alfa, il ventenne Liberato M. di Campagna è rimasto ferito ed è stato sottoposto a etilometro e drug test, insieme al conducente della Fiat 500 L (l’ebolitano Francesco D.P.), per accertare le loro condizioni alla guida.

Sul corpo di Francesco Giugno è stato disposto un esame autoptico, durante il quale sarà eseguito anche un test tossicologico. Il corpo di Vincenzo Dell’Orto è stato invece restituito ai familiari. I suoi funerali saranno celebrati oggi alle 15, presso la chiesa del Sacro Cuore di Eboli.

Gli inquirenti procedono per il reato di omicidio colposo. Le tre auto coinvolte nell’incidente sono state poste sotto sequestro per permettere tutti i rilievi del caso. Già ascoltati tutti i testimoni oculari.

incidente eboli francesco giugno vincenzo dell'orto

TAG