Cronaca

Eboli, travolse ed uccise un ciclista: solo due anni per Mario Laurenzano

EBOLI. Due anni fa il tragico incidente nel quale Mario Laurenzano travolse ed uccise il giovane ciclista Giampaolo Di Stefano. Ieri ne avevamo parlato riportando la richiesta del pm (LEGGI QUI).

Dunque, la sentenza è stata pronunciata dal gup del tribunale di Salerno, Berni Canani:  l’imputato, che rispondeva di omicidio colposo aggravato dall’uso di sostanze stupefacenti, omissione di soccorso, simulazione di reato e guida senza patente, non andrà neppure in carcere. Sulla pena – al momento sospesa – è scattato lo sconto di un un terzo per via della scelta del rito abbreviato.

Il giovane ebolitano, dovrà però versare 40mila euro ai familiari della vittima. Per conoscere la motivazione della sentenza bisognerà attendere sessanta giorni. Ad oggi sembra davvero una pena poco severa vista l’entità del reato.

Articoli correlati

Back to top button