Eboli, videosorveglianza sul lavoro: ecco il progetto pilota

rifiuti su ciglio della strada, potenziamento della videosorveglianza

È già partita con successo ad Eboli la sperimentazione circa la videosorveglianza nelle scuole e nelle strutture socio-sanitarie per anziani e disabili.

EBOLI. È già partita con successo ad Eboli la sperimentazione circa la videosorveglianza nelle scuole e nelle strutture socio-sanitarie per anziani e disabili. La sperimentazione riguarda una delle più grandi realtà regionali nel settore della riabilitazione, il Nuovo Elaion, che si è dotato di 219 telecamere per monitorare padiglioni, laboratori, spazi comuni, giardini.

Secondo Carmen De Vita, psicologa del centro, si tratta di “un valido strumento di tutela per i pazienti, le famiglie e gli operatori, oltre che del patrimonio aziendale”. Inoltre la visione in tempo reale evita comportamenti non consoni da parte di educatori o assistenti, ma è utile agli operatori stessi per dimostrare il proprio comportamento in caso di denunce.

La videosorveglianza sarà l’oggetto di un incontro in programma oggi alle 17.

Sostieni la nostra redazione.

Offrici un caffè

TAG