Ebolitana, due botti di mercato

EBOLI. L’Ebolitana batte due colpi e si candida come protagonista del campionato di Eccellenza. La società con il direttore generale, Damiano Bruno, il direttore sportivo Ramon Taglianetti ed il vice presidente Valter Mandia, ha chiuso gli inaggi di due pedine fondamentali per spiccare il volo in D. Si tratta del bomber classe 83, Francesco VItale, autore […]

EBOLI. L’Ebolitana batte due colpi e si candida come protagonista del campionato di Eccellenza. La società con il direttore generale, Damiano Bruno, il direttore sportivo Ramon Taglianetti ed il vice presidente Valter Mandia, ha chiuso gli inaggi di due pedine fondamentali per spiccare il volo in D. Si tratta del bomber classe 83, Francesco VItale, autore di ben 26 reti lo scorso campionato con il Sorrento, giocatore unico per la categoria ex Arzanese, Akragas ma anche Agropoli e Turris mettendo a segno in D anche 29 reti. Un bomber di razza.

Il secondo botto di inizio di calcio mercato si chiama Ivan Visciano. Centrocampista classe 87, anche lui giocatore di serie D, con un passato alla Turris. ma anche Pomigliano, Puteolana, Nola, Sant’Antonio Abate. Soddisfazione anche per il presidente Fiorentino Reppuccia, l’onorario Fausto Vecchio, il team manager Domenico Buono, il dirigente Marco Forlenza, ed il main sponsor Scuola Nuova di Giuseppe Bisogno. Ma i botti di mercato dovrebbero proseguire in settimana. Intanto si lavora a mantenere giocatori dello scorso anno, come Landolfi, già riconfermato capitano, Marco Bruno, Donato Doto, Antonio Salese, e forse anche Vincent Kouadio.

(Comunicato stampa ufficiale)

TAG