Politica

Elezioni 2018, Capaccio: inaugurazione comitato elettorale di Mimmo Volpe

CAPACCIO PAESTUM. “Voglio ringraziare tutti i presenti, perché avere qui oggi i compagni di una vita, che da sempre hanno combattuto battaglie politiche per il bene del territorio è un vero piacere. – ha esordito così Mimmo Volpe, candidato nel collegio uninominale alla Camera Battipaglia 2/9 all’inaugurazione del comitato elettorale di Capaccio tenutasi stamane in tarda mattinata. – A volte la politica serve anche a rinvigorire i rapporti personali.

Se Mimmo Volpe e Filomena Gallo riusciranno a raggiungere il loro obiettivo allora tutto il territorio avrà vinto.

Stamattina voglio riferirmi a tutti voi, perché questo sistema elettorale ci impone una regola: il voto non può essere disgiunto.

Votando il collegio uninominale, Volpe o Gallo, il consenso in maniera automatica scorrerà verso il listino proporzionale.

Nonostante tutto devo rilevare che c’è un elemento di disturbo.

I nostri avversari, è meglio chiarire, sono i grillini e il centrodestra. Questa sinistra di “Liberi e Uguali” è un elemento di disturbo, e chi mette la croce sul movimento di Grasso avvantaggia proprio i nostri avversari.

Ecco, vi chiedo davvero un voto utile, dando il vostro consenso alla coalizione di centro sinistra”.

Insomma un appello a non disperdere i consensi per evitare che la Nazione piombi nel caos.

Inaugurazione comitato elettorale a Capaccio: le altre dichiarazioni

E da Filomena Gallo candidata al Senato nello stesso collegio l’appello è a diffondere il richiamo alle urne: “Vi chiedo un voto alla Camera ed uno al Senato, ma oggi vi chiedo di più.

Ciascuno si impegni a convincere i tanti che non vogliono votare, mancando in un diritto inalienabile sancito dalla Carta costituzionale, diritto che in tanti luoghi al mondo non è riconosciuto.

Lavorerò affinché i diritti dei cittadini italiani siano parificati a quelli dei cittadini europei”.

Al fianco di Volpe ancora una volta due Sindaci del territorio, Franco Palumbo, primo cittadino proprio di Capaccio e Gabriele Iuliano che guida il Comune di Roccadaspide.

“Dopo anni in cui ci siamo lamentati, adesso finalmente possiamo scegliere un nome ed un cognome. – ha affermato Palumbo – Adesso tutti insieme dobbiamo votare per il nostro territorio, perché il nostro territorio è troppo importante e deve essere rappresentato da uomini che sanno quel che fare la mattina del 5 marzo.

Mimmo volpe è proprio questa persona, perché sa cosa deve fare avendolo dimostrato nella sua storia di amministratore”.

“Il Paese ha bisogno in questo momento di mantenere la barra a dritta, – ha sottolineato Iuliano -e affinché si possa mantenere questa rotta non c’è spazio per l’improvvisazione, ma bisogna investire su un uomo che conosce il territorio ed è competente, caratteristiche che si possono riscontrare in Mimmo Volpe”.

Ed ancora una volta, nonostante il freddo pungente della mattinata, ad accogliere il candidato moltissima gente e numerosi amministratori locali.

Questo pomeriggio, invece, l’appuntamento è ad Eboli, in via Umberto Nobile 2 alle 18,30.

Il video dell’intervista

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Individuato Adblock




Per visualizzare il sito
Disattiva AdBlock

L'Occhio Network è un giornale gratuito e per coprire le spese di gestione la pubblicità è l'unica fonte di sostegno.
Se vuoi che L'Occhio Network continui ad essere fruibile gratuitamente non bloccare le pubblicità.
Grazie di supporto