Elezioni comunali 2019: Cristoforo Salvati nuovo sindaco di Scafati

Cristoforo-Salvati1

Cristoforo Salvati è il nuovo sindaco di Scafati. Ha battuto al ballottaggio il in candidato sindaco Giuseppe Russo. Ecco i risultati finali

Cristoforo Salvati è il nuovo sindaco di Scafati. Ha battuto al ballottaggio il in candidato sindaco Giuseppe Russo. Ecco i risultati finali.

Salvati eletto nuovo sindaco di Scafati

Cristoforo Salvati è il nuovo sindaco di Scafati. Ha battuto al ballottaggio il candidato sindaco Giuseppe Russo. L’ex consigliere comunale di minoranza di Scafati è stato sostenuto dalle liste Fratelli d’Italia, Salvati Sindaco, Lega Salvini, Insieme Possiamo, Identità Scafatese. Cristoforo Salvati è eletto sindaco per la prima volta con il 51,87%, l’avversario si è fermato al 48,13%.


Il risultato elettorale


Ecco la biografia del neo sindaco raccontata da lui:

“Sono nato a Scafati il 29/8/65 da Crescenzo Salvati e Ermelinda Cozzolino, entrambi di origine scafatese. Ho frequentato il liceo scientifico Caccioppoli e conseguito la laurea in medicina e chirurgia. Sono titolare a Scafati di continuità assistenziale ed esercito la libera professione di medico legale in ambito civile e previdenziale dal 1995; Professione che mi ha permesso di essere da sempre vicino alle persone sofferenti e bisognose, facendo del mio lavoro anche una missione oltre che una scelta di vita. Questo mio approccio e attenzione alla sofferenza e alle esigenze altrui è stato trasfuso nella politica, alla quale ho sempre dedicato impegno e passione. Sono sposato con l’avvocato civilista Anna Tiziana Amitrano e padre di Ada Maria di anni 15, studentessa del primo liceo scientifico Caccioppoli. Ho un bellissimo cane barbone di taglia media, colore albicocca, di nome Whisky. Mamma insegnante e papà bancario, entrambi in pensione. La passione per la medicina è stata mutuata dal nonno paterno fu Cristoforo, ginecologo e medico condotto a Poggiomarino. Quella della politica dal nonno materno Attilio, attivista del MSI e dallo zio Carmine Cozzolino ex-senatore di AN. Ho due sorelle: Ada, professoressa di Scienze e Lucia, avvocato matrimonialista. Oltre la politica, tra le mie passioni anche la lettura della letteratura sudamericana ed europea, in particolare Garcia Marquez e Jorge Amado. Appassionato di storia contemporanea.”

“Più volte eletto in consiglio comunale dal 1998 al 2008 all’opposizione, ho ricoperto la carica di assessore e vicesindaco dal 2008 al 2012 e di consigliere provinciale dal 2009 al 2014. Nel 2013 la prima esperienza come candidato sindaco raccogliendo circa 4.000 con la lista Fratelli D’Italia e le civiche Moderati per Scafati, Salvati Sindaco e Scafati Civitas, sfiorando di poco il ballottaggio. Ho ricoperto il ruolo di capogruppo di FdI in consiglio comunale e ho deciso di ripropormi come candidato sindaco per coronare il sogno di una politica di servizio e di vicinanza al cittadino. Una scelta difficile, era più facile per me restare alla finestra, puntando il dito sui responsabili dell’attuale crisi in cui è piombata la nostra città. Alla fine, contro anche l’iniziale diffidenza della mia stessa famiglia, ho deciso di riprovarci. Grazie anche e soprattutto agli amici che mi sostengono in questa difficile competizione elettorale, e alle tantissime persone che ancora ripongono in me le loro fiduciose aspettative.”

TAG