Politica

Ricorso elezioni comunali ad Agropoli, il 26 ottobre udienza al Tar

Elezioni comunali 2022 ad Agropoli: il gruppo politico Liberi e Forti, ha presentato un ricorso al Tar. Cosa succede ora

Elezioni comunali 2022 ad Agropoli: il gruppo politico Liberi e Forti, capitanato dal candidato sindaco Raffaele Pesce ha presentato un ricorso al Tar. Toccherà ora ai giudici del Tribunale Amministrativo se vi sono state o meno anomalie nel corso delle votazioni lo scorso 12 giugno e nei successivi scrutini. A riportare la notizia è Infocilento.

Elezioni 2022 ad Agropoli, presentato ricorso al Tar

La proclamazione del sindaco e dei consiglieri comunali eletti è arrivata soltanto dopo due settimane dal voto. Un elemento che ha fatto “insospettire” non poco. Si è trattato di un errore o c’è qualcosa che ha alterato la scelta dei cittadini? Soltanto i giudici del Tar saranno in grado di stabilirlo.

Il 26 ottobre udienza al Tar

È stata fissata per il 26 ottobre 2022, dal Tribunale Amministrativo della Campania – sezione di Salerno, l’udienza di discussione del ricorso sulle elezioni amministrative di Agropoli, presentato dai legali del Movimento Civico Liberi e Forti del candidato a sindaco Raffaele Pesce.
Nei prossimi giorni verrà annunciata la data della conferenza stampa congiunta dei consiglieri di minoranza del Comune di Agropoli e degli avvocati che hanno presentato il ricorso. L’azione giudiziaria si è resa necessaria a causa delle “gravi incongruenze” nei verbali riscontrate dalla Commissione elettorale – Ufficio centrale nel corso dei suoi undici giorni di lavoro.

I risultati delle Elezioni amministrative 2022 ad Agropoli

Antonio Mutalipassi ha vinto al primo turno, sbaragliando la concorrenza degli sfidanti Raffaele Pesce, Massimo La Porta ed Elvira Serra. Con 6.610 delle preferenze, Roberto Antonio Mutalipassi ha superato la soglia del 50% necessaria per ottenere la vittoria al primo turno.

Le liste a sostegno del candidato in testa (Partito Democratico, Lista Civica Mutalipassi Sindaco, Ci Siamo per Agropoli, Partito socialista italiano (Psi), Insieme per Agropoli, Uniti con Mutalipassi Sindaco, Agropoli per Mutalipassi Sindaco) hanno totalizzato il 63,8% sul totale dei voti. Con il 22,6% delle preferenze, la lista Partito Democratico è la formazione che ha ottenuto più voti tra quelle che sostengono Roberto Antonio Mutalipassi a Agropoli.

Cosa succede ora con il ricorso al Tar

Ma cosa potrebbe succedere ora? Se i giudici amministrativi dovessero individuare degli errori, si potrebbe procedere anche con il ricontegigo delle schede. Non si esclude nemmeno un ritorno alle urne per le sezioni “incriminate”.

Articoli correlati

Back to top button