CronacaPoliticaSpeciale elezioni

Elezioni comunali, dietrofront del Governo: si vota sola domenica 5 giugno

«Si voterà solo domenica 5 giugno (e il 19 per i ballottaggi)» ad annunciarlo, è il ministro dell’interno Angelino Alfano, dopo un consiglio dei ministri “lampo”. Un ripensamento, dunque, da parte del governo che qualche giorno fa sembrava propendere per un allungamento delle urne.

«Avevo proposto – spiega Alfano – in consiglio dei ministri «l’estensione del voto sia al lunedì di questo turno amministrativo che a quello della consultazione referendaria, e ovviamente per tutte le elezioni a seguire, per andare incontro a una istanza che mi veniva rappresentata da più parti e cioè di ampliare la partecipazione al voto e ridurre i rischi di astensione dalle urne».

Di fronte a tante polemiche pretestuose e strumentali – sia riguardo i costi sia riguardo a chissà quali strategie occulte che sarebbero state alla base di questa mia iniziativa – valuto opportuno lasciare le cose così come stanno».

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button