Elezioni provinciali, voto di scambio: denuncia de “La Nostra Libertà”

L’Avv. Antonio Cammarota, presidente della Commissione Trasparenza del Comune di Salerno e dell’Associazione La Nostra Libertà, interviene sul presunto voto di scambio alle recenti elezioni provinciali 2017. «Apprendiamo dalla stampa che alcuni politici “elettori” avrebbero fotografato il loro voto per dimostrare così al candidato di averlo votato. La circostanza, se vera, sarebbe gravissima. Se un cittadino […]

L’Avv. Antonio Cammarota, presidente della Commissione Trasparenza del Comune di Salerno e dell’Associazione La Nostra Libertà, interviene sul presunto voto di scambio alle recenti elezioni provinciali 2017.

«Apprendiamo dalla stampa che alcuni politici “elettori” avrebbero fotografato il loro voto per dimostrare così al candidato di averlo votato. La circostanza, se vera, sarebbe gravissima.

Se un cittadino fotografa la scheda elettorale per dar prova al candidato di averlo votato commette il reato di voto di scambio; e poiché questo è stato il voto del potere per il potere il fatto sarebbe grave e inquietante, oltre che per malcostume politico e disprezzo per le Istituzioni, anche dal punto di vista penale. La Nostra Libertà chiede pertanto alla Procura della Repubblica di indagare e accertare i fatti».

Sostieni la nostra redazione.

Offrici un caffè

TAG