Emergenza idrica, “Adesso Capaccio Paestum” tuona: «cittadini pronti a presentare esposti»

Adesso-Capaccio-Paestum

Prosegue la polemica correlata all'emergenza idrica sul territorio, "Adesso Capaccio Paestum" in una nota. L'imminente esposto dei cittadini

Con una nota, la lista civica “Adesso Capaccio Paestum” si fa sentire per quel che concerne l’emergenza idrica, entranco così nel merito della problematica che affligge la comunità.

Emergenza idrica, la nota della lista civica “Adesso Capaccio Paestum”

«La mancanza d’acqua al Capoluogo è un problema che si trascina ormai da anni. È troppo semplice rendere oggetto di campagna elettorale o sfruttare come strumento di critica un problema così delicato. È per questi motivi che, fino ad oggi, “Adesso Capaccio Paestum” ha preferito non discutere dell’argomento».

«Ad oggi, tuttavia, molto è cambiato – si evince dalla nota – ed il problema ha superato tutti i limiti di sopportabilità. Nessun avviso è stato affisso nelle strade del Capoluogo e tale disinformazione non ha permesso ai cittadini di prepararsi adeguatamente all’emergenza idrica. Ci viene riferito, inoltre, di metodi di apertura e chiusura delle condotte quantomeno discutibili. In un momento nel quale l’afflusso di turisti è massimo, non si può tollerare un comportamento totalmente passivo e seriamente pericoloso per l’igiene e la sicurezza pubblica».

«Ci viene riferito, ancora, di cittadini che, ormai al limite, hanno scelto di presentare esposti alle autorità competenti. È per questo che chiediamo al Sindaco, per le sue responsabilità in tema sanitario, di voler provvedere a porre rimedio – in conclusione – a questa situazione inaccettabile, lo si ribadisce, nel momento di massimo bisogno idrico della comunità».

TAG