Cronaca

Salernitano nella morsa del maltempo: si riunisce il Centro Coordinamento Soccorsi

Emergenza maltempo a Salerno, intensificati i controlli da parte del Centro Coordinamento Soccorsi, riunito dal Prefetto

Intensificati i controlli per l’emergenza maltempo in provincia di Salerno. Il Centro Coordinamento Soccorsi, riunito dal Prefetto in relazione all’allerta meteo che sta interessando il territorio della Regione Campania a partire dalla giornata di ieri, domenica 25 settembre, prosegue l’attività di monitoraggio degli eventi meteorologici avversi e di coordinamento.

Emergenza maltempo a Salerno, intensificati i controlli

In particolare, per quanto concerne l’intero territorio della provincia di Salerno, la Protezione Civile Regionale ha emesso un ulteriore avviso di allerta, che dalla mezzanotte di oggi e fino alla mezzanotte di domani 27 settembre 2022, riduce il livello di criticità da “arancione” a “giallo”. Ciò comporta comunque il proseguimento della fase di attenzione e presidio da parte delle varie componenti del sistema di protezione civile e l’adozione delle misure previste dalle rispettive pianificazioni per il rischio idrogeologico e idraulico.

Tutti i componenti del C.C.S. hanno assicurato il perdurare dell’allertamento e dell’operatività delle rispettive strutture per far fronte ad ogni necessità derivante dall’evolversi della situazione meteorologica. Al momento, diversi comuni hanno attivato il Centro Operativo Comunale, disponendo in alcuni casi la chiusura degli istituti scolastici. Sono in corso diversi interventi da parte delle squadre operative dei Vigili del Fuoco e del Genio Civile nella parte meridionale della provincia, in particolare nei territori di Agropoli, Capaccio Paestum, Sapri e Santa Marina, interessati da una maggiore intensità delle precipitazioni. La situazione continuerà ad essere seguita fino a cessate esigenze.

Allerta meteo in Campania: le previsioni per martedì 27 settembre

È in vigore fino alle 23.59 di oggi, sull’intero territorio regionale, l’allerta meteo di livello Arancione diramata ieri dalla Protezione Civile della Campania. Considerata l’evoluzione della perturbazione, il centro Funzionale, ha prorogato l’allerta meteo di ulteriori 24 ore. Per questo, a partire dalla mezzanotte e fino alle 23.59 di domani, martedì 27 settembre, sarà in vigore una allerta meteo di livello Giallo.

Si segnalano venti forti occidentali e mare agitato, con possibili mareggiate. Permane anche per la giornata di domani un rischio idrogeologico localizzato anche con possibili fenomeni franosi legati a condizioni del territorio particolarmente fragili e per effetto della saturazione dei suoli, anche in assenza di precipitazioni.

Questo il dettaglio delle allerte in vigore:

  • fino alle 23.59 di oggi, livello ARANCIONE su tutta la Campania per forti temporali con rischio idrogeologico diffuso, possibilità di alluvioni, allagamenti,  esondazioni, frane, colate rapide di fango e caduta massi.
  • dalle 23.59 di oggi fino alle 23.59 di domani, martedì 27 settembre 2022, livello GIALLO su tutta la Campania. Con venti forti e mare agitato e un possibile rischio idrogeologico residuo.

Si raccomanda ai Sindaci di mantenere attivi i Centri Operativi Comunali, di porre in essere tutte le misure previste dai rispettivi piani di protezione civile nonché di monitorare la corretta tenuta del verde pubblico e delle strutture esposte alle sollecitazioni dei venti e del moto ondoso.

La Sala operativa della Regione Campania sta seguendo la situazione e si tiene in stretto contatto con i Sindaci del territorio per far fronte alle richieste di intervento: restano attivate tutte le associazioni di volontariato delle zone maggiormente interessate.

Articoli correlati

Back to top button