Cronaca

Emergenza ospedaliera, Cariello chiede un incontro al commissario dell’Asl

EBOLI. «Gli spiragli per guardare ad un futuro possibile per l’ospedale di Eboli, per quanto riguarda le proposte organizzative, ci sono. Ma l’emergenza del Maria Santissima Addolorata e in queste ore la carenza di personale, mette in pericolo, come sottolineato dalle organizzazioni sindacali, una corretta e puntuale assistenza sanitaria ospedaliera».

Questo pomeriggio, dopo l’allarme lanciato da una delle organizzazioni sindacali due giorni fa, il sindaco di Eboli Massimo Cariello, nell’ambito della conferenza di presidenza presieduta dal presidente del consiglio comunale di Eboli, Fausto Vecchio, ha incontrato le organizzazioni sindacali dei lavoratori ospedalieri e la direzione sanitaria.

«Abbiamo affrontato le problematiche urgenti del plesso ospedaliero – ha spiegato il primo cittadino -, ma anche avviato un confronto sul piano sanitario. Le ipotesi per il nostro ospedale ci confortano per il futuro, ma l’emergenza personale è oggi una priorità. A breve chiederò un incontro con il commissario della Asl, Giuseppe Longo, per tentare di assumere soluzioni immediate alle nostre emergenze».

Articoli correlati

Back to top button