Encomio solenne per il battipagliese Giuseppe Musella: prese parte alle operazioni post terremoto a Camerino

Encomio solenne per il battipagliese Giuseppe Musella per l'attività svolta durante il terremoto dell'ottobre 2016 a Camerino

È stato insignito di un encomio solenne il battipagliese Giuseppe Musella, commissario capo del Corpo di Polizia Penitenziaria. Un riconoscimento ottenuto dal Ministero della Giustizia per l’attività svolta durante il terremoto dell’ottobre 2016 in Marche ed Umbria. In particolare, Musella aveva preso parte alle operazioni nella città di Camerino, in provincia di Macerata.

Encomio solenne per il battipagliese Giuseppe Musella

“Unitamente ad altro personale, partecipava alle operazioni di sicurezza e di emergenza necessarie a seguito di grave evento sismico nella Città di Camerino, dimostrando spiccate capacità professionali ed encomiabile spirito di iniziativa”, si legge nella motivazione dell’encomio solenne.

encomio musella

Il riconoscimento

Il riconoscimento è stato conferito dal Ministero della Giustizia e consegnato a Giuseppe Musella dal vice prefetto di Potenza Antonio Incollingo durante la cerimonia della festa del Corpo di Polizia di Polizia Penitenziaria, alla presenza delle più alte autorità civili e militari. Attualmente Giuseppe Musella è vice comandante del reparto di Polizia Penitenziaria di Potenza con la qualifica di Commissario Capo. All’epoca del disastroso terremoto dell’ottobre 2006 era il Comandante del reparto di Polizia Penitenziaria di Camerino, famosa città universitaria.

encomio musella 1

La dedica al padre, Raffaele Musella

“Questo encomio lo dedico a mio padre Raffaele scomparso quest’anno che tanto teneva alla mia carriera – afferma Giuseppe Musella – è stato un grande battipagliese, che mi ha sempre supportato nel corso della carriera e che, purtroppo, non ha potuto assistere a questo premio in vita”.

Raffaele Musella, padre di Giuseppe, era un dipendente del Comune di Battipaglia in pensione. A Palazzo di Città era stato, nel corso degli anni, istruttore direttivo, responsabile del servizio vaccinazioni e successivamente del servizio notificazioni. Persona stimata, Raffaele Musella era conosciuto da tutta la cittadinanza battipagliese. È scomparso a luglio dello scorso anno.

TAG