Cronaca

Ennesima truffa su Whatsapp segnalata dalla Polizia

La segnalazione di un’ennesima truffa su Whatsapp. Arriva dalla Polizia, che mette in guardia gli utenti della popolare app.

Una nuova truffa su Whatsapp: è segnalata dalla Polizia

Un messaggio con cui ci viene comunicato che l’app non sarà più gratuita ed entro 48 ore andrà rinnovata, per evitare di perdere tutti i media salvati.



Il link pericoloso è quello con la dicitura “Rinnovare l’account“: il rischio è di vedersi derubati dei propri dati personali o – ancor peggio – delle credenziali per accedere ai conti correnti e alle carte di credito.

Cambiano le modalità ma la sostanza è la stessa. Si tratta di una delle truffe più frequenti in rete”. Con questo messaggio la Polizia, attraverso i social, ha messo in guardia gli utenti di Whatsapp. L’unica raccomandazione è quella di cancellare il messaggio e soprattutto di non cliccare assolutamente sul link contenuto.

L’app resterà completamente gratuita, a meno che non siano gli sviluppatori e i titolari del marchio a diffondere informazioni ufficiali in tal senso. Eventuali modifiche vengono comunque sempre comunicate attraverso i canali ufficiali di diffusione dell’app, cioè attraverso Apple Store, Play Store e altri “market” online di applicazioni.

Articoli correlati

Back to top button