Cronaca

Eroina nascosta nel giubbotto: 37enne salernitano arrestato

Continua incessante l’opera di prevenzione e repressione in ordine al contrasto di attività illecite legate al fenomeno dell’uso e spaccio di sostanze stupefacenti.

L’arresto del 37enne

In tale contesto, un’altra attività è stata condotta dai Carabinieri della Compagnia di Montella che questa notte hanno tratto in arresto in giovane della provincia di Salerno, ritenuto responsabile di detenzione di sostanza stupefacente.

I fatti si sono svolti a Castelfranci, quando all’occhio dei militari non passava inosservato l’atteggiamento sospetto assunto da un giovane fermato alla guida di un’auto.

Si procedeva dunque al controllo, ritenendolo un possibile soggetto d’interesse nella lotta allo spaccio di stupefacenti.

L’apparente tensione evidenziata da questi induceva dunque i Carabinieri ad approfondire l’accertamento.

L’idea di “averci visto giusto” trovava conferma all’esito della perquisizione personale: occultati nel giubbotto indossato, venivano rinvenute cinque dosi di eroina.

E a seguito della successiva perquisizione domiciliare, effettuata presso la sua abitazione in collaborazione con i Carabinieri di Siano, sono stati rinvenuti ulteriori undici grammi di analoga sostanza stupefacente nonché un bilancino di precisione e materiale vario verosimilmente utilizzato per il confezionamento delle dosi.

Quanto rinvenuto è stato sottoposto a sequestro, unitamente alla somma contante di 650 euro, probabile provento dell’illecita attività di spaccio. Alla luce delle evidenze raccolte, il 37enne è stato dichiarato in arresto e, dopo le formalità di rito espletate in Caserma, sottoposto in regime degli arresti domiciliari a disposizione della Procura della Repubblica di Nocera Inferiore.

Articoli correlati

Back to top button