Cronaca

Turista morto in Cilento, la ricostruzione dei fatti: prima la richiesta di aiuto poi altre telefonate

Col passare dei giorni emergono dettagli sulla vicenda del turista francese morto in Cilento lo scorso 9 agosto. Simon Gautier , l’escursionista trovato morto in località Ciolandrea di San Giovanni a Piro, aveva chiesto aiuto in una prima telefonata partita alle 8.57. Poi ha effettuato altre due, forse tre, telefonate al 112 alle 9.15 circa come riportato da Il Mattino.

Francese morto in Cilento, la ricostruzione

Dopo le prime chiamate, alle 9.25  risulta una chiamata da parte del 112, nonché, sempre in entrata, un’altra telefonata via Whatsapp alle 9.50, alla quale non è stata data risposta. È quanto emerso dall’analisi del cellulare condotta ieri dalla polizia postale di Napoli.

Il contenuto

Ad ora non si  sa se quelle telefonate sono andate a vuoto o meno, la certezza è che l’escursionista chiese aiuto: “Sono caduto – diceva – aiutatemi, ho entrambe le gambe rotte”.

Articoli correlati

Back to top button