Capaccio Paestum, rischio esondazione di un canale: l’intervento

esondazione-canale-capaccio-paestum

Evitata esondazione di un canale a Capaccio Paestum in località Gromola grazie all'intervento degli operai del Consorzio Bonifica di Paestum,

Evitata l’esondazione di un canale Capaccio Paestum. In occasione delle persistenti condizioni di maltempo, con le recenti piogge cadute copiose e con insistenza su tutto il territorio salernitano, si sono registrati problemi di deflusso delle acque in alcuni tratti del ‘canale acque medie’ in località Gromola di Capaccio Paestum, risolti solo grazie al tempestivo intervento degli operai del Consorzio Bonifica di Paestum, i quali, operando con non poche difficoltà, sono riusciti a scongiurare situazioni di pericolo legate all’esondazione del canale.

Rischio esondazione di un canale Capaccio Paestum

Nonostante la pulizia eseguita a titolo preventivo dall’ente consortile, il ‘canale acque medie’ risultava ostruito da materiale di diverso genere: in particolare, da polistirolo e tubazioni in plastica, scarti di lavorazione e rifiuti strettamente collegati all’attività di semina e piantumazione di ortaggi da parte di agricoltori e coltivatori diretti frontisti del canale consortile in questione.


esondazione-canale-capaccio-paestum


L’intervento

Pertanto, al fine di evitare potenziali situazioni di pericolo per l’incolumità pubblica e danni alle stesse coltivazioni, connessi alla possibile tracimazione dei canali in presenza di elementi ostruttivi, il presidente del Consorzio Bonifica di Paestum, Roberto Ciuccio, vieta tassativamente ai consorziati il deposito di rifiuti, di qualsiasi genere, lungo gli argini dei canali e dei torrenti, anche al fine di preservare le acque per l’irrigazione da elementi inquinanti.


esondazione-canale-capaccio-paestum


 

TAG