Politica

«Esternazioni ridicole», il Pd risponde alle accuse della maggioranza su Cuomo

EBOLI. Riportiamo il comunicato stampa del Pd di Eboli in merito alle accuse di ieri da parte dell’Amministrazione comunale in merito ad un acceso diverbio a fine seduta consiliare tra l’Onorevole Antonio Cuomo ed il consigliere comunale Filomena Rosamilia.


«Piena solidarietà al collega Cuomo per gli attacchi a mezzo stampa subiti. Ero presente alla discussione verbale accesa tra i due consiglieri ma non ritengo che vi sia stata alcuna aggressione.

Ora sento dire che i consiglieri di maggioranza chiedono l’intervento forse dell’ONU per “arginare la violenza di Cuomo” ci viene solo da sorridere alle loro esternazioni ridicole.

Considerato il clima sereno con cui si era svolto il consiglio comunale, su un tema importante a noi caro quale il futuro della nostra area PIP nel corso del quale abbiamo evidenziato le criticità rilevate nelle assegnazioni e le nostre proposte costruttive per il rilancio, rimangono in noi molti dubbi che rendono difficile credere che la discussione sia stato solo una casualità.

La storia umana e politica del collega Antonio Cuomo sono la testimonianza diretta dei suoi principi, dei suoi valori umani e politici al di sopra di ogni mistificazione ed inoltre concordiamo con lui quando afferma che il tempo sarà galantuomo».


Non solo, su Cronache lo stesso Antonio Cuomo ha risposto alle infamanti accuse dell’Amministrazione: «sono falsità – ha detto – sono stato attaccato io dalla consigliera Rosamilia. Ho troppo rispetto per le donne per rispondere in malo modo. Questo – ha dichiarato Cuomo – è il classico metodo Cariello: infangare gli avversari politici».

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button