Cronaca

Estorsione nei confronti di prostitute colombiane in hotel: 33enne a processo

NOCERA INFERIORE. È accusato di estorsione nei confronti di due prostitute un 33enne nocerino, M.D.S., imputato in un’inchiesta a Nocera Inferiore. Secondo l’accusa, l’uomo si era recato in un hotel a Nocera Inferiore, diventato per un periodo un mercato del sesso per clienti locali e non, chiedendo uno sconto su un rapporto a due ragazze colombiane. Avrebbe anche minacciato le due colombiane di versare una cifra settimanale per svolgere l’attività di prostituzione.

La denuncia delle prostitute

Ma in quel periodo la struttura era nel mirino dei carabinieri, con intercettazioni e indagini mirate a ricostruire i movimenti di un’associazione a delinquere dedita allo sfruttamento della prostituzione. La denuncia delle due prostitute, le vittime in questo caso, chiuse il cerchio sul ragazzo, ora finito a processo dopo un’indagine della procura di Nocera.

L’hotel Astoria

Più di dieci invece le persone già sotto processo per le vicende legate all’hotel Astoria: con annunci ed inserzioni sui giornali, il gruppo gestiva centinaia di incontri grazie a ragazze del Sud America che, in cambio di una protezione e di un permesso di soggiorno, si prostituivano nella struttura.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button