Cronaca

Estorsioni a Vietri, la famiglia Senatore ottiene sconti di pena

VIETRI. Sconti di pena per i membri della famiglia Senatore, protagonista di diversi episodi di minacce ed estorsioni nel territorio di Vietri sul Mare. A darne notizia Il Mattino.

I giudici della corte d’appello hanno dunque condannato Roberto Senatore a 5 anni (prima erano 8), a 4 anni e due mesi ciascuno Alfonso ed Ivan Senatore (che in precedenza avrebbero dovuto scontarne 6); Christian Senatore è stato condannato a 4 anni (sconto di 1 anno e 10 mesi rispetto al 1° grado) ed Alessio Salsano a due anni, convivente di una delle figlie di Roberto Senatore, che avrebbe dovuto scontarne in precedenza 6.

Secondo i giudici è da escludere l’associazione di tipo camorristico e l’aggravante dell’articolo 7. L’intera famiglia era conosciuta a Vietri, in special modo nella frazione di cui sono originari, Dragonea. Nonostante il loro regno di terrore hanno dunque ottenuto diversi sconti di pena.

Articoli correlati

Back to top button