Cronaca

Estorsioni a Vietri, la famiglia Senatore ottiene sconti di pena

VIETRI. Sconti di pena per i membri della famiglia Senatore, protagonista di diversi episodi di minacce ed estorsioni nel territorio di Vietri sul Mare. A darne notizia Il Mattino.

I giudici della corte d’appello hanno dunque condannato Roberto Senatore a 5 anni (prima erano 8), a 4 anni e due mesi ciascuno Alfonso ed Ivan Senatore (che in precedenza avrebbero dovuto scontarne 6); Christian Senatore è stato condannato a 4 anni (sconto di 1 anno e 10 mesi rispetto al 1° grado) ed Alessio Salsano a due anni, convivente di una delle figlie di Roberto Senatore, che avrebbe dovuto scontarne in precedenza 6.

Secondo i giudici è da escludere l’associazione di tipo camorristico e l’aggravante dell’articolo 7. L’intera famiglia era conosciuta a Vietri, in special modo nella frazione di cui sono originari, Dragonea. Nonostante il loro regno di terrore hanno dunque ottenuto diversi sconti di pena.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button