Cronaca

Capaccio Paestum, Alfieri scopre evasione record da 43 milioni di euro

Evasione record a Capaccio Paestum. Analizzando i dati degli ultimi 17 anni, il primo cittadino Franco Alfieri ha rilevato un’evasione fiscale da capogiro nel comune cilentano.

Evasione a Capaccio Paestum, il record

Come svelato dal Tg3, tra aziende, albergatori, agricoltori e semplici cittadini si arriva ad un buco di 43 milioni di euro, una cifra record per un singolo comune. Si tratta di tasse sugli immobili, sui rifiuti e anche quelle sulla pubblicità. Un buco che impedisce investimenti nei servizi per la collettività.

Il provvedimento

A tal proposito il sindaco – che punta a recuperare le somme non versate – ha stilato un provvedimento per la definizione agevolata“Abbiamo adottato una definizione agevolata per parte di questi tributi evasi o per chi è moroso, riguarda le ingiunzioni dal 2011 al 2017 e che prevede una pagamento rateizzato in nove rate” ha spiegato il primo cittadino ai microfoni del TgR Campania.

Paolo Siotto

Giornalista pubblicista dal 2015, collabora per l'Occhio da giugno 2019 dopo diverse esperienze con testate locali tra cui il quotidiano Metropolis. Redattore per SalernitanaNews, nel tempo libero ama dedicarsi alla buona musica.

Articoli correlati

Back to top button