Ex dipendenti dell’Arechi multicervice protestano a palazzo Sant’Agostino

SALERNO. Ventiquattro ex dipendenti dell’Arechi Multisevice, stanno in queste ore minacciando di lanciarsi nel vuoto. Chiedono di essere riassunti e reintegrati all’interno dell’organico della società. Gli ex lavoratori hanno occupato la sala del consiglio di Palazzo Sant’Agostino, sede principale della Provincia di Salerno. Questa mattina hanno richiesto direttamente al presidente della provincia, Giuseppe Canfora, il […]

SALERNO. Ventiquattro ex dipendenti dell’Arechi Multisevice, stanno in queste ore minacciando di lanciarsi nel vuoto. Chiedono di essere riassunti e reintegrati all’interno dell’organico della società. Gli ex lavoratori hanno occupato la sala del consiglio di Palazzo Sant’Agostino, sede principale della Provincia di Salerno. Questa mattina hanno richiesto direttamente al presidente della provincia, Giuseppe Canfora, il rinnovo dei contratti, scaduti a fine 2014. a tal proposito Canfora aveva già dichiarato di far reitegrare ed assumere. Intanto la protesta prosegue.

TAG