Cronaca

Faceva palpeggiare la figlia per comprare le sigarette: nuovi dettagli sul caso horror di Pontecagnano

PONTECAGNANO FAIANO. Nuovi particolari sull’inquietante caso della madre 31enne che, secondo l’accusa, avrebbe venduto la sua bambina ad un anziano di Pontecagnano.

Come riporta Il Mattino, nel corso dell’interrogatorio di garanzia la donna avrebbe dichiarato di non aver mai venduto sua figlia, ma quando l’anziano, 84 anni, le avrebbe tolto il solito “regalino” di 5-10 euro per comprarsi le sigarette, allora avrebbe iniziato a proporre di concedergli la 12enne.

Non portando la figlia a casa dell’anziano, quest’ultimo non le dava più i soldi. Sarebbe stato questo il motivo per cui la donna avrebbe iniziato a proporgli appuntamenti con la piccola. Piccola che sarebbe stata “solo” palpeggiata dall’anziano, ma che sarebbe ancora vergine.

La vicenda: LEGGI

Articoli correlati

Back to top button