Senza categoria

Falsi incidenti stradali, nei guai noti legali salernitani

SALERNO. La truffa alle compagnie assicurative architettata ad hoc con falsi incidenti stradali è stata raccontata dal pentito Ciro De Simone.

L’Antimafia, dopo quanto rivelato dal collaboratore di giustizia, ha effettuato un blitz in due noti studi legali di Salerno per accertare la veridicità delle dichiarazioni di De Simone e verificare un eventuale presupposto per associazione a delinquere per ottenere rimborsi assicurativi pari a migliaia di euro, attraverso il lavoro svolto dagli avvocati.

La Dia ha passato al setaccio carte e documenti presenti nello studio dei noti avvocati salernitani. L’indagine, condotta dal pm Rosa Volpe, punta l’attenzione sui fascicoli riguardanti le richieste di risarcimento di incidenti stradali che potrebbero risultare poi essere stati orchestrati ad hoc con la complicità degli avvocati e di falsi testimoni.

Al momento sarebbero tre i legali finiti sul registro degli indagati e che avrebbero condotto false pratiche risarcitorie.

Articoli correlati

Back to top button