Cronaca

Falsifica il testamento del parente, nei guai un giudice onorario

Falsifica il testamento olografico al fine di esercitare un pretesto diretto ereditario. Finisce nei guai un giudice onorario.

Falsifica il testamento del parente: condannato giudice onorario

Un anno e quattro mesi di reclusione per G.C, giudice onorario del tribunale di Potenza,  trascinato in aula da un amico del defunto, il quale aveva sostenuto di essere il vero erede. La sentenza è stata pronunciata nella giornata di ieri.

L’uomo è stato condannato ad una pena più alta, ma per la sola accusa di falso in scrittura privata incassando invece l’assoluzione dalle ipotesi di reato di esercizio arbitrario delle proprie ragioni e violazione di domicilio.

 

Articoli correlati

Back to top button

Individuato Adblock




Per visualizzare il sito
Disattiva AdBlock

L'Occhio Network è un giornale gratuito e per coprire le spese di gestione la pubblicità è l'unica fonte di sostegno.
Se vuoi che L'Occhio Network continui ad essere fruibile gratuitamente non bloccare le pubblicità.
Grazie di supporto