Eventi e cultura

FantaExpo 2022, tutto pronto per il Festival del fumetto a Salerno: programma e ospiti della decima edizione

Al Parco dell’Irno torna il Festival del fumetto, dell’animazione e della fantasia

Tutto pronto per la decima edizione del FantaExpo 2022 a Salerno.  Al Parco dell’Irno, dopo due anni di stop a causa della pandemia, torna il Festival del fumetto, dell’animazione e della fantasia in programma dall’8 all’11 settembre. Ricca di ospiti e di attività, la decima edizione dell’evento è stata illustrata nei dettagli a Palazzo di Città, alla presenza del sindaco di Salerno, Vincenzo Napoli. FantaExpo torna in presenza, dopo due anni di stop causati dalla pandemia, e propone un programma variegato.

FantaExpo 2022 a Salerno, programma completo e ospiti

«E’ una bellissima iniziativa – ha dichiarato il sindaco di Salerno, Vincenzo Napoli –, un evento che negli anni scorsi ha portato in città tantissimi giovani e non solo, anche da fuori regione». «FantaExpo è molto ben strutturato – aggiunge il primo cittadino – , in perfetta sintonia con le sensibilità delle nuove generazioni, con un
occhio attento agli aspetti culturali, oltre che a quelli di costume; finalmente quest’anno si torna in presenza e siamo certi che ci sarà il pienone come in passato».

«La pandemia ha cambiato un po’ tutto – ha affermato in conferenza il direttore artistico di FantaExpo, Alessandro Crescenzo – quindi, anche i trend sono cambiati molto, il mondo del web si è spostato da youtube a twicth e noi abbiamo fatto anche un’esperienza con il festival online proprio sulla nuova piattaforma; questo ci
ha consentito di avere ospiti che provengono da quell’universo, come Dario Moccia e tanti altri». «Riconfermiamo Marco Merrino come nostro direttore creativo – conclude – avremo rappresentazioni teatrali, concerti ogni giorno (Nello Taver, Ketama126, Giorno Vanni), ma FantaExpo non è solo intrattenimento, proponecontenuti formativi ed educativi per i ragazzi, restiamo un simbolo di inclusività».

FantaExpo 2022 a Salerno: chi sono gli ospiti

Non poteva mancare alla decima edizione di FantaExpo Marco Merrino, streamer, cantante rock e, non ultimo, direttore creativo del festival. Parte insostituibile del team, Marco Merrino parteciperà alle varie attività ed agli incontri in programma dall’8 all’11 settembre. Per festeggiare i dieci anni di FantaExpo torna a Salerno Favij, che partecipò al festival nel 2015. Il giovane content creator classe ’95, che ha aperto il suo canale Youtube nel 2012, raggiungendo rapidamente milioni di iscritti, avrà modo di incontrare il suo pubblico al Parco dell’Irno l’8 e il 9 settembre. Di seguito, tutti gli altri ospiti provenienti dal mondo del web.

  • Dario Moccia, streamer, fumettista e collezionista: con il canale DarioMocciaChannel, dedicato principalmente alle rubriche su fumetti, videogiochi e film d’animazione, e le sue live su Twitch riscuote grandissimo successo tra gli utenti, avvicinando a questo mondo anche i meno appassionati. Sarà al Parco
    dell’Irno sabato 10 settembre.
  • Nick Radogna: youtuber, tiktoker e creator digitale da più di un milione di iscritti, che ha conquistato il pubblico grazie ai suoi contenuti comici e divertenti per tutte le età. Sarà possibile incontrarlo dal 9 al 10 settembre.
  • Voghelita: streamer su Twitch, youtuber, nonché grande appassionata di anime, manga e videogiochi.
  • Michelle Puttini: videomaker, editor, youtuber, influencer e seguitissima streamer
    su Twitch.
  • Nennella Esposito: icona per migliaia di persone su TikTok, affonda le sue radici nelle tradizioni partenopee più veraci, con battute napoletane intraducibili ma esilaranti, alternate a slanci di poesia urbana e filosofia profonda.
  • Mr. Marra: streamer italiano, appassionato di YouTube e Twitch: la sua attività su YouTube ha avuto inizio nel 2017 e i suoi video spaziano dal cinema allo sport. Nel 2018 ha iniziato a gestire il canale Twitch @cerberopodcastreal con cui ha riscosso un notevole successo sul web, live giornaliere, con ospiti e personaggi d’interesse.
  • Gianpiero Santoro: content creator e videomaker: è autore e direttore artistico del progetto Sketch'Up, oltre che regista e videomaker di @favij, per il quale ha curato i video di grandi brand come Vodafone, Netflix e Disney; lavora attivamente nel settore cinematografico e pubblicitario.
  • Cydonia e Chiara: punto di riferimento per Pokémon Italia, la coppia di giovani youtubers e streamers, apprezzata per i suoi gameplay ed analisi approfondite, sarà presente sabato 10 settembre.
  • Francesco Pardini: streamer competitivo, è presente su numerose piattaforme in cui
    propone rubriche di talk ed intrattenimento legato a Pokémon.
  • Caverna di Platone: Domenico Guastafierro si occupa da anni sul web di manga, anime e cultura giapponese. Ha scritto due manga: Ex-Tract e Arkai-On.
  • Rick Dufer: autore teatrale, direttore della rivista filosofica ENDOXA, performer, ma soprattutto filosofo; è noto per il suo progetto divulgativo, che conduce attraverso il format Daily Cogito. È autore di numerosi libri.
  • Beatrice Lorenzi: influencer e modella, è sempre molto disponibile ad interagire con i suoi tanti follower.
    A completare l’elenco degli ospiti provenienti dal mondo del web Il Fantasma delle
    Nevi, Francesco Merrino, Mario Sturniolo.

FantaExpo 2022 a Salerno, tutti i fumettisti e disegnatori

Letizia Depedri: nata a Trento, ha frequentato lo studio d’arte e ha deciso che disegnare poteva essere la sua vocazione; si iscrive all’accademia di belle Arti, prima a Venezia e poi a Bologna, così si ritrova a disegnare per la scuola, per lavoro e pure come hobby. Ha realizzato l’illustrazione di #FantaExpo2022

Alfredo Postiglione: mangaka professionista, docente di fumetto presso la ComixArs di Salerno e di illustrazione allo IUAD di Milano, è specializzato in character design e in direzione creativa per lo sviluppo di videogames, ed è autore di EX-TRACT, manga edito da Shockdom e AZRAEL, edito da Kettei Edizioni.

Luciano Damiano: orgoglioso figlio degli anni ‘90, da piccolo viene rapito dai manga e da allora non li ha più abbandonati. Nel tempo coltiva la passione per l’arte ed il disegno, per poi intraprendere la carriera di mangaka: recentemente entra negli SMAC! Editor Awards del Silent Manga Audition giapponese e, con So Far So West,
segna il suo debutto come autore.

Quasirosso: al secolo Giovanni Esposito, è un illustratore napoletano ed inizia la sua carriera pubblicando su diverse riviste underground del panorama campano. Nel 2017 apre Quasirosso, pagina che racconta il quotidiano con strip ironiche, che nel 2018 si tramuterà nell’omonimo libro edito da Shockdom. Lasciate le strip si dedica all’illustrazione, che lo apre al pubblico internazionale fino a superare i 100mila followers. Nel 2019 pubblica con Round Robin l’albo illustrato Golconda Jazz Club, partecipa all’antologia “Pinguini Tattici Nucleari a Fumetti”, Beccogiallo, e inizia una collaborazione in veste di copertinista con Radio Londres, casa editrice brasiliana. Il 2021 è l’anno di “Seitu” prima graphic novel scritta di suo pugno, edita da Feltrinelli Comics. Collabora con brand italiani e non come Prime Video, Marlene, Vialetto, Swappie, ed ora sta lavorando al suo prossimo fumetto edito Feltrinelli Comics.

Wallie: al secolo Walter Petrone, è cantore dei sogni e delle angosce della sua generazione ed ha esordito nel 2018 con ‘Solo un altro giorno’ (Manfont). Per Feltrinelli Comics nel 2020 ha pubblicato Croce sul cuore e, nel 2021, Uova di

Lucertola. L’autore sarà al Parco dell’Irno dall’8 all’11 Settembre.

Ilbaffogram: nome d’arte di Giulio Mosca, è un fumettista, illustratore e content creator genovese. Nel novembre 2017 esce la sua prima graphic novel, “La Notte dell’Oliva”, edita ManFont, poi ad aprile 2018 la seconda pubblicazione: “Sublimi Banalità Quotidiane”, una raccolta delle vignette pubblicate sul web affiancate da diversi scritti inediti, edita sempre da ManFont. Lavora come consulente per diverse aziende e insegna allo IED di Torino. Nel novembre 2018 esce la sua seconda graphic novel: “La Fine del mondo di Qualcun Altro” (ManFont) e nell’ottobre 2019 esce la sua prima raccolta di poesie illustrate per Longanesi “Le Poesie si Possono
Disegnare”. Nel gennaio 2021 viene pubblicata la sua prima graphic novel con una
“major”: “Clorofilla”, edita da Feltrinelli.

Alessia De Sio: si diploma alla Scuola Salernitana del Fumetto Comix Ars. Nel 2018 partecipa, in qualità di disegnatrice, all’autoproduzione del gruppo ludico Orao – The Game.

Carmen Guasco: si diploma alla Scuola Salernitana del Fumetto Comix Ars e poi entra a far parte dello staff nel 2017 ed ha ricoperto il ruolo di insegnante di sceneggiatura nel corso di Fumetto Teen.

Tommaso Vitiello: fumettista, insegna Sceneggiatura e Scrittura creativa nelle scuole medie e superiori ed attualmente collabora come sceneggiatore con numerose case editrici. Da maggio 2021 approfondisce la sua presenza in rete con la seconda stagione de “I Gallagher”.

Gara Cosplay

Come da tradizione, nell’ultima giornata di FantaExpo (domenica 11 settembre) si svolgerà l’attesissima “Gara Cosplay”. Sarà presentata da Beatrice Lorenzi e Nennella Esposito. Tra i giurati ci saranno anche i componenti di Dwarven Armony specializzati nella progettazione e realizzazione di armature, costumi professionali e
scenografie, operanti anche nel settore teatrale e televisivo.

Aree a Tema

Momenti di gioco e intrattenimento sono garantiti all’interno delle aree a tema di #FantaExpo2022: Super Heroes, One Piece, Pokémon, Stranger Things e Asian.

Partners e attività

La Centrale del Latte distribuirà ogni mattina ai visitatori di FantaExpo brick di latte e yogurt per promuovere la sana e corretta alimentazione. Il Gruppo Noviello con le sue auto elettriche accompagnerà gli ospiti dell’edizione 2022 per un FantaExpo green, all’insegna del rispetto dell’ambiente. Orakom garantirà le live su Twitch direttamente dal Parco dell’Irno. Per l’edizione 2022, inoltre, FantaExpo si avvale della collaborazione di RCS75, Caffè Santa Cruz, Conad Superstore presso Le Cotoniere e TicketSMS per la biglietteria.

Musica

Al #FantaExpo22 non poteva mancare la musica, con i diversi concerti in programma. Sul palco del Parco dell’Irno, si esibiranno venerdì 9 settembre Ketama126 e Lil Jolie. C’è grande attesa per l’esibizione di due artisti particolarmente amati dai giovanissimi e non solo. Ketama126, al secolo Piero Baldini, è tra i membri della crew 126 (CXXVI), il cui nome deriva dai centoventisei gradini della scalinata del Tamburino, tra Trastevere e Monteverde, frequentata dai membri del gruppo. Ha da poco pubblicato il suo quinto album ufficiale “Armageddon”, in cui si affida alla trap per raccontare la sua vita, tra eccessi e riflessioni. Nel suo ultimo lavoro, la musica di Ketama riflette le recenti esperienze, nate dai recenti viaggi del rapper e producer
discografico romano in Africa, dal Kenya al Marocco. E’ da qui che sono arrivati nuovi spunti per la sua musica a livello di produzioni, a partire dalle chitarre acustiche quasi black. In ogni pezzo di “Armageddon” c’è un chiaroscuro ed è il primo album in cui sperimenta un po’ fuori dai canoni della trap, mischiando generi
che fra loro non si erano mai toccati.

E’ pronta a far scatenare il pubblico di #FantaExpo2022 anche Lil Jolie, nome d’arte di Angela Ciancio. La ventiduenne artista, originaria di Caserta, è una delle voci più interessanti della scena contemporanea. Lo scorso 27 maggio è uscito il suo EP d’esordio, “Bambina”, che segue una serie di singoli e collaborazioni con Ketama e Carl Brave. Nel suo primo album si focalizza sulla difficoltà di crescere, sull’attaccamento al passato e sull’inadeguatezza verso il futuro; sullo sfondo il desiderio di rimanere sempre bambina, mentre gli altri crescono velocemente, ma anche la consapevolezza che i punti bui sono anche punti di forza.

Sabato 10 settembre toccherà, invece, a Nello Taver. Il 24enne artista campano esordisce con l’EP ‘Sto salvando l’hip hop italiano’. Nel 2021 inizia il suo live tour, tutto esaurito, che si conclude il 10 Aprile con la data all’Alcatraz di Milano. Ora torna con la nuova versione Deluxe ‘Ho ucciso l’hip hop italiano’ che contiene altre 7 tracce sempre più irriverenti, con vari layer di ironia e rime.

Domenica 11 settembre gran finale con il concerto di Giorgio Vanni, che torna al FantaExpo per festeggiare i dieci anni del festival. Il re indiscusso delle sigle dei cartoni animati chiuderà l’edizione 2022, con i suoi più grandi successi.

Articoli correlati

Back to top button