Fase 2 Costiera Amalfitana, tre comuni lasciano chiuse le spiagge libere

fase-2-costiera-spiagge-libere-chiuse

Fase 2 in Costiera Amalfitana, rimangono ancora chiuse le spiagge libere nei comuni di Ravello, Maiori e Cetara in attesa di nuovi piani comunali

Fase 2 in Costiera Amalfitana, rimangono ancora chiuse le spiagge libere nei comuni di Ravello, Maiori e Cetara in attesa di nuovi piani comunali. Se per i lidi c’è stata la disposizione di riapertura con accessi tramite prenotazione, la situazione è ben diversa per le spiagge libere.

Spiagge libere ancora chiuse in Costiera Amalfitana

In tre comuni della Costiera Amalfitana le spiagge libere non presentano ancora le norme di sicurezza e pertanto resteranno “chiuse” fino al nuovo adeguamento: si tratta di Ravello, Cetara e Maiori. Nel caso di quest’ultimo è coinvolta anche Erchie. Invece per Conca dei Marini, l’accesso e lo stazionamento all’interno dell’arenile è consentito soltanto ai residenti.

Nella giornata di sabato, il comune di Ravello ha deciso per la chiusura della spiaggia di Castiglione, al fine di provvedere all’adeguamento dell’area. Invece, a Cetara e Maiori il divieto d’accesso sarà valido fino al 29 maggio prossimo, in modo tale da consentire l’accesso ed aumentare la sicurezza dei bagnanti.


Tutte le notizie sul coronavirus

Il sito del Ministero della Salute

TAG